Anno XXV, 2015 / n. 3-4

TEMA – Federalismo, Cultura e Sviluppo: Il Caso Puglia Nota Introduttiva Introductory note 1) Territorio, paesaggio e sviluppo locale Angela Barbanente, Il paesaggio e il territorio fattori di identità e sviluppo Francesco Erbani, Nel piano per il paesaggio una diversa idea dello sviluppo 2) Le politiche regionali per la cultura e lo sviluppo Francesco Palumbo,

Anno XXVI, 2016 / n. 1

TEMA: cultura, diversità culturale e sviluppo sostenibile nell’area del mediterraneo Nota Introduttiva di Carla Bodo e Mariagrazia Bellisario Silvia Costa, UE: un nuovo ruolo della cultura nella cooperazione intermediterranea Antonia Pasqua Recchia, L’impegno del MiBACT Leoluca Orlando e Andrea Cusumano, Diritti culturali e politica dell’accoglienza 1) Interventi di carattere generale François de Bernard, De la Cordoue

Anno XXV, 2016 / n. 2

TEMA: In ricordo di Paolo Leon Marco Causi, Paolo Leon e l’economia della cultura spada-ricordo leon, Ho incontrato un sapiente gentile Tema – Cultura e sviluppo Nota Introduttiva di Annalisa Cicerchia Annalisa Cicerchia, Culture and development. The Global Quest for Indicators Mercedes Giovinazzo, Cooperation towards development: the biased value of culture Pietro Celotti, Maria Giulia

Anno XXVI, 2016 / n. 3

TEMA: l’industria italiana del racconto nell’economia digitale Nota Introduttiva di Stefano Balassone e Celestino Spada Introductory note Pietro Antonio Valentino, Editoria e audiovisivo nell’Industria culturale e creativa italiana Riccardo Tozzi, La dimensione delle imprese, limite allo sviluppo dell’audiovisivo italiano Carlo Degli Esposti, Le imprese italiane dell’audiovisivo. Problematiche e paradossi Claudio Curcio, Le risorse e l’industria italiana

Stati Generali della Cultura – Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia

Roma, martedì 20 dicembre 2016 Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia Torna uno dei più importanti momenti di confronto per il mondo della cultura in Italia. L’evento, organizzato da Il Sole 24 ORE, in collaborazione con Poste Italiane e Accademoa Nazionale di Santa Cecilia, è dedicato quest’anno alla nuova Economia dell’Arte e della Musica e vede la

Convegno di Palermo Cultura, diversità culturale e sviluppo sostenibile: opportunità e nuove sfide per il Mediterraneo.

Palermo 8-9 novembre 2015 E’ questo il tema di un convegno internazionale che si è tenuto a Palermo l’8 e il 9 novembre 2015, organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dall’Associazione per l’Economia della Cultura, e promosso insieme al Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale