UN BRUTTO SEGNO: IL BUDAPEST OBSERVATORY HA DECISO DI CHIUDERE

Nella foto a sinistra è riproposta l’immagine presa nel 1989 dal Pan-European Pic-nic quando l’Ungheria aprì le sue frontiere ai cittadini della Germania Orientale consentendo loro di passare in Austria. Nella foto a destra sono riprodotti i cartelloni stradali affissi nell’aprile 2018 dal governo d’Ungheria durante la campagna per il rinnovo del Parlamento Il Budapest

GRAZIE PROFESSORE

L’Associazione per l’Economia della Cultura ha accolto con grande commozione la notizia dell’improvvisa scomparsa di Giuseppe Galasso, l’insigne storico e uomo politico fondatore, oltre trent’anni fa, dell’Associazione stessa e suo primo Presidente. Opinioni, punti di vista sull’economia della cultura nelle sue varie manifestazioni e impegno sulle politiche pubbliche a tutela e valorizzazione del paesaggio italiano,

ECONOMIA DELLA CULTURA: BILANCIO GESTIONALE DEL NUOVO MODELLO ORGANIZZATIVO DEI GRANDI MUSEI DELLO STATO

Roma, mercoledì 24 gennaio 2018, 18:00 – 20:00 Auditorium del MAXXI (Sala Graziella Lonardi Buontempo) – ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Promosso in collaborazione con l’Associazione per l’Economia della Cultura e Federculture Nel giugno scorso la Fondazione MAXXI e il CLES (Centro di ricerche e studi sui problemi del lavoro, dell’economia e dello

INNOVAZIONE NELLA CULTURA E NEL TURISMO

Roma, mercoledì 6 dicembre 2017, ore 10.00 Associazione Civita (Sala Gianfranco Imperatori), Piazza Venezia 11 Presentazione del III Rapporto “L’arte di produrre Arte” Civita presenta la terza edizione della Collana “L’arte di produrre Arte”, identificando fra gli elementi-chiave per la competitività del nostro ecosistema imprenditoriale la capacità di cogliere le opportunità derivanti dalla rivoluzione digitale

ECONOMIA DELLA CULTURA – ART BONUS E ALTRI ISTITUTI PER LA FISCALITA’ DI VANTAGGIO

Roma, mercoledì 22 novembre 2017, 17:30 – 19:30 Auditorium del MAXXI  – ingresso libero  fino ad esaurimento dei posti Promosso in collaborazione con l’Associazione per l’Economia della Cultura e Federculture Nel giugno scorso la Fondazione MAXXI e il CLES (Centro di ricerche e studi sui problemi del lavoro, dell’economia e dello sviluppo), fondato e a